Alla ricerca del canto perduto

La crostata fresca è la degna conclusione della cena che la Slowcanda ci ha offerto. Allungando la mano per prenderne un ultimo pezzo, pensiamo già un po’ assonnati ai nostri comodi sacchi a pelo. Ad un tratto, due voci forti e intonate ci scuotono dal torpore: “Bello è lo maro e bella è la marina…” […]

Continue reading →